martedì 30 settembre 2014

IN MY WISHLIST #2

Buon pomeriggio lettori compulsivi <3
Visto che oggi è lunedì,eccovi un altro appuntamento con la rubrica "In my wishlist".Ecco i titoli di oggi:

1#

TITOLO:Fangirl

AUTORE: Raimbow Rowell

GENERE: Romanzo

CASA EDITRICE: Micmillan

TRAMA:Cath e Wren sono due gemelle identiche e hanno sempre fatto tutto insieme. Ora che sono all'università e Wren decide di non voler essere più "una metà dell'intero" -vuole andare a ballare, conoscere ragazzi, andare alle feste e scatenarsi-, le cose non sono per niente facili per Cath. 
Lei è terribilmente timida e si è sempre seppellita nelle fan fiction che scrive, nelle quali sa esattamente cosa dire e può ricrearsi più romanticismo di quanto abbia mai vissuto nella sua intera vita.  Senza Wren, Cath è completamente lasciata a se stessa e fuori dalla suo nido sicuro. Ha una burbera compagna di stanza (con un fidanzato affascinante e sempre tra i piedi), un professore di scrittura che crede che le fan fiction siano la fine del mondo civilizzato, un affascinante compagno di classe che vuole parlare unicamente di parole... E lei non riesce a smettere di preoccuparsi per il suo papà, adorabile, fragile e mai stato così solo. 
Ora Cath deve decidere se aprire o meno il suo cuore a nuove persone ed esperienze e capirà che sull'amore ha da imparare molto più di quanto credesse possibile...
MI ISPIRA PERCHE':Tutti ne parlano bene,e poi....Beh,sono una fangirl quindi questo potrebbe rivelarsi il libro perfetto per me!

2#
TITOLO: La quinta onda

AUTORE: Rick Yancey

GENERE: Fantascienza

CASA EDITRICE: Mondadori

TRAMA: Di notte, Cassie non può più guardare il cielo stellato con gli stessi occhi di prima; ora sa che loro arrivano da lì, da quegli astri luminosi e distanti, e arrivano per distruggere il suo mondo. Cassie è tra gli ultimi superstiti, sola, in fuga da loro, esseri mandati sulla Terra per sterminare la specie umana: l'unica speranza che le resta è ritrovare Sammy, il fratellino che le è stato strappato dalle braccia. Quando il misterioso Evan Walker si offre di aiutarla, Cassie capisce che deve prendere una decisione: fidarsi o rinunciare alla sua missione, arrendersi o continuare a lottare. In un'avventura che mescola la suspence de La guerra dei mondi e l'azione di Io sono leggenda, Rick Yancey narra l'avvincente lotta di una giovane donna determinata e temeraria.
MI ISPIRA PERCHE'? Sono giorni che lo osservo in libreria,la trama mi intriga molto**

3#
TITOLO: Scrivimi ancora

AUTORE: Cecelia Ahern

GENERE: Romanzo

CASA EDITRICE: Sonzogno editore

TRAMA: Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo,che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell'età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti.
Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore. 
MI ISPIRA PERCHE': A breve uscirà la trasposizione cinematografica con protagonisti "Sam Clafiln" e "Lily Collins".Quindi devo assolutamente leggere questo libro e poi vedere il 
film!

Voi li avete letti questi libri?Me li consigliate?
Se vi va condividete nei commenti tre titoli che sono nella vostra wishlist,magari mi date la possibilità di allungare la mia lista dei desideri** (già lunghissima XD)

                                                                                                                      MissDafne

domenica 28 settembre 2014

RECENSIONE RESTA ANCHE DOMANI DI GAYLE FORMAN

Buonasera amici e amiche,
ecco qui per voi una nuova recensione.
Oggi vi parlerò di un libro che ho letto recentemente: “Resta anche domani “ di Gayle Forman.

TITOLO: Resta anche domani

AUTORE: Gayle Forman

GENERE: Drammatico

CASA EDITRICE: Gayle Forman

PREZZO: 15.00

TRAMA: Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?

                         MIE CONSIDERAZIONI


Ho deciso di leggere questo libro soprattutto perché sapevo che a breve sarebbe uscito il film,e come ogni brava lettrice che si rispetti,ho preferito leggere prima il libro da cui è stato tratto.Ero molto curiosa di vedere la riproduzione cinematografica perché la protagonista femminile è interpretata da Choleo Moretz,attrice che ho visto in diversi film e che,mi è sempre piaciuta per la sua naturalezza e semplicità.Ma ora concentriamoci sul libro:Nonostante non abbia una trama ricercatissima,devo ammettere che il modo in cui è strutturato è molto originale.L’intera vicenda si svolge in un giorno,e i capitoli sono contrassegnati da ore: la storia inizia alle 7.06 e termina alle 7.16.Inoltre,ogni capitolo è diviso in due parti:c’è la parte che si svolge nel  presente, e poi c’è collocato un ricordo della protagonista.Quindi,noi scopriamo piccole parti della sua vita man mano che andiamo avanti,attraverso i suoi ricordi,molti dei quali,devo ammetterlo, sono di un’infinita dolcezza.I miei preferiti sono quelli che raccontanola storia d’amore fra lei e Adam.Sono arrivata alla conclusione di voler disperatamente un ragazzo come lui!E’ perfetto:dolce,simpatico,talentuoso e bello (almeno lo è l’attore che lo interpreta nel film XD).Una delle cose che mi è piaciuta è anche l’ampio spazio che si dà alla musica.La storia d’amore si fonde sulla musica.Entrambi sono due musicisti (anche se molto diversi),e grazie alla musica si sono conosciuti Persino i loro scambi di tenerezze hanno a che fare con la musica.Se siete arrivati a questo punto della recensione penserete che il libro racconti la solita storia sdoldinata,ma non è così,è molto di più.L’evento  culminante della trama è l’incidente che coinvolge la protagonista e la sua famiglia,l’incidente che  le cambia completamente la vita.Da semplice  ragazza che va al liceo e suona il violoncello,Mia arriva a perdere tutto,tutti i suoi punti di riferimento.Rimarrà l’unica superstite,anche se superstite non si può definire,visto che,dopo l’incidente rimane in uno stato di coma.Nonostante ciò però riesce ad osservare ciò che la circonda sotto forma di “fantasma”.E proprio a questo punto che  arriverà a chiedersi:”Vale la pena sopravvivere,se le persone più importanti della mia vita non ci sono più?.Mentre leggevo,mi sono fatta la stessa domanda,mi sono immedesimata nella situazione di Mia,e beh, ho provato un’infinita tristezza.Certo,la vita non sarebbe più la stessa,senza le persone che la costituiscono,ma varrebbe comunque la pena continuare,continuare a scoprire questo mondo,e a vivere insieme alle altre persone che tengono a noi.

“E’ lei  a condurre il gioco.Probabilmente aspetta solo il momento giusto .Perciò parlatele.Ditele di prendersela con calma ma di tornare.Deve sapere che l’aspettate”.

Nonostante mi sia piaciuto,probabilmente mi aspettavo qualcosa di più.Non mi ha lasciato le forti emozioni che pensavo mi avrebbe lasciato alla fine.L’ho finito in un giorno,ma non penso che in questo caso sia una cosa positiva,perché credo che la storia procedi troppo velocemente.Il tipo di scrittura non è d’impatto,è molto semplice.La fine però mi ha sorpresa,ma non vi dico altro!

E’ libro carino,ve lo consiglio.Abbandonate per un po’ tutte queste distopie che si vedono in giro,e concedetevi qualcosa di più “soft” 

GIUDIZIO:Bello.

                                                        TRAILER DEL FILM 
                                                  

                                           CONSIGLIO MUSICALE 
                                                      
Voi l'avete letto? Vi è piaciuto?Fatemelo sapere <3
                                                                                                                                            MissDafne

giovedì 25 settembre 2014

TAG- PER OGNI LETTERA UN LIBRO

Buona serata lettori <3
Oggi vi faccio questo tag perchè sono stata taggata da Beba del blog Lo spazio tra le righe. Mi ha data le seguenti lettere:

#O
TITOLO: Omero,Iliade

AUTORE: Alessandro Baricco

CASA EDITRICE: Feltrinelli

TRAMA: Questo volume nasce da un progetto di rilettura del poema omerico destinato alla scena teatrale. Baricco smonta e rimonta l'Iliade creando ventun monologhi, corrispondenti ad altrettanti personaggi del poema e al personaggio di un aedo che racconta, in chiusura, l'assedio e la caduta di Troia. L'autore "rinuncia" agli dei e punta sulle figure che si muovono sulla terra, sui campi di battaglia, nei palazzi achei, dietro le mura della città assediata. Tema nodale di questa sequenza di monologhi è la guerra, la guerra come desiderio, destino, fascinazione, condanna. Un'operazione teatrale e letteraria insieme, dalla quale emerge un intenso sapore di attualizzazione, riviviscenza, urgenza, anche morale e civile.

S#
TITOLO:Storia di una ladra di libri

AUTORE: Markus Zusak

CASA EDITRICE: Frassinelli

TRAMA: È il 1939 nella Germania nazista. Tutto il Paese è col fiato sospeso. La Morte non ha mai avuto tanto da fare, ed è solo l'inizio. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve, qualcosa di sconosciuto e confortante al tempo stesso, un libriccino abbandonato lì, forse, o dimenticato dai custodi del minuscolo cimitero. Liesel non ci pensa due volte, le pare un segno, la prova tangibile di un ricordo per il futuro: lo ruba e lo porta con sé. Così comincia la storia di una piccola ladra, la storia d'amore di Liesel con i libri e con le parole, che per lei diventano un talismano contro l'orrore che la circonda. Grazie al padre adottivo impara a leggere e ben presto si fa più esperta e temeraria: prima strappa i libri ai roghi nazisti perché "ai tedeschi piaceva bruciare cose. Negozi, sinagoghe, case e libri", poi li sottrae dalla biblioteca della moglie del sindaco, e interviene tutte le volte che ce n'è uno in pericolo. Lei li salva, come farebbe con qualsiasi creatura. Ma i tempi si fanno sempre più difficili. Quando la famiglia putativa di Liesel nasconde un ebreo in cantina, il mondo della ragazzina all'improvviso diventa più piccolo. E, al contempo, più vasto. Raccontato dalla Morte - curiosa, amabile, partecipe, chiacchierona - "Storia di una ladra di libri" è un romanzo sul potere delle parole e sulla capacità dei libri di nutrire lo spirito.

#D
TITOLO:Divergent

AUTORE: Veronica Roth

CASA EDITRICE: De agostini

TRAMA:Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza... Età di lettura: da 13 anni.

#F
TITOLO:Fallen

AUTORE: Lauren Kate

CASA EDITRICE: Rizzoli

TRAMA:In seguito a un tragico e misterioso incidente, Lucinda è stata rinchiusa a SwordEtCross, un istituto a metà fra il collegio e il riformatorio. Nell'incidente un suo amico è morto. Lei non ricorda molto di quella terribile notte, ma la sua ricostruzione dei fatti non convince la polizia. La vita nella nuova scuola è difficile: il senso di colpa non le lascia respiro, proprio come le telecamere che registrano ogni singolo istante della sua giornata. E tutti gli altri ragazzi, con cui è più facile litigare che fare amicizia, sembrano avere alle spalle un passato spiacevole, se non spaventoso. Tutto cambia quando Luce incontra Daniel. Misterioso e altero, prima sembra far di tutto per tenerla a distanza, ma poi è lui a correre in suo aiuto, e a salvarle la vita, quando le ombre scure che Luce vede in seguito all'incidente le si stringono intorno. Luce, attratta da Daniel come una falena dalla fiamma di una candela, scava nel suo passato e scopre che standogli vicino, proprio come una falena, rischia di rimanere uccisa: perché Daniel è un angelo caduto, condannato a innamorarsi di lei ogni diciassette anni, solo per vederla morire ogni volta... Insieme, i due ragazzi sfideranno i demoni che tormentano Luce, e cercheranno la redenzione.

Ho deciso di non nominare nessuno,chiunque abbia voglia faccia il tag.Quali sono le vostre proposte,date le lettere?Avete letto qualche libro che ho citato? Fatemelo sapere <3

                                                                                                                        MissDafne

mercoledì 24 settembre 2014

WEDNESDAY #2

Buon pomeriggio <3
Sono tornata a casa da poco e ovviamente,mi sono subito collegata su blogger :D
Siamo giunti al nostro secondo appuntamento con la rubrica WEDNESDAY.
E vi lascio con le tre domande:

#Cosa stai leggendo?

TITOLO: The maze Runner la Fuga

AUTORE: James Dashner

GENERE: Distopico

CASA EDITRICE: Fanucci editore

TRAMA: Il Labirinto e i viscidi Dolenti sono ben poca cosa se paragonati alla lunga marcia che la malefica organizzazione denominata C.A.T.T.I.V.O. ha pianificato per i pochi sopravvissuti che tiene prigionieri, i Radurai, attraverso la Zona Bruciata. La squallida landa inaridita da un sole accecante è sferzata da tempeste di fulmini, e popolata da esseri umani che l'Eruzione, il temibile morbo che rende folli, ha ridotto a zombi assetati di sangue. Nelle due settimane in cui dovranno percorrere i centocinquanta chilometri che li separano dal porto sicuro, la loro meta, tra cunicoli sotterranei infestati da sfere metalliche affamate di teste umane e creature senza volto dagli artigli letali, i Radurai dovranno dar prova del loro coraggio e dar voce al loro istinto di sopravvivenza. In questo scenario di desolazione, superando le insidie di città fatiscenti e foreste rase al suolo, il viaggio verso il luogo misterioso in cui potranno ottenere la cura che salverà loro stessi e il mondo diventerà per Thomas, Brenda, Minho e gli altri un percorso di scoperta del proprio mondo interiore, del limite oltre il quale è possibile spingere le proprie paure.
CONSIDERAZIONI: Sono arrivata al quindicesimo capitolo e devo dire che,per ora mi sta piacendo molto.Dashner mi sorprende ogni volta di più

#Cosa hai da poco finito di leggere? 

TITOLO: Poison Princess

AUTORE: Kresley Cole

GENERE: Romanzo d'avventura

CASA EDITRICE: 

TRAMA: Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l'Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un'antica profezia e che Evie non è l'unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...
CONSIDERAZIONI: Mi è piaciuto,mi è piaciuto!! Fatemi sapere se volete la recensione**

#Cosa pensi di leggere in seguito?

TITOLO: The maze Runner la Rivelazione

AUTORE: James Dashner

GENERE: Distopico

CASA EDITRICE: Fanucci editore

TRAMA: Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l'Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un'antica profezia e che Evie non è l'unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo...
CONSIDERAZIONI: Ho grandissime aspettative per la fine di questa trilogia.So già che Dashner non mi deluderà!

Avete letto qualcuno fra questi libri?Vi ispirano?Se vi va rispondete alle domande del tag nei commenti <3
                                                                                                                                           MissDafne

lunedì 22 settembre 2014

IN MY WISHLIST #1

Salve amici ed amiche <3
Oggi voglio proporvi una nuova rubrica:"In my wishlist"
Ogni settimana,precisamente di lunedì,vi posterò i titoli,con un po' di informazioni,di tre libri che ho in wishlist.
Così,se l'avete letti potrete dirmi la vostra.Spero di farvi scoprire qualche titolo intrigante.

TITOLO:Noi siamo grandi come la vita

AUTORE: Ava Dellaira

GENERE:Drammatico

PREZZO: 16.90

MI ISPIRA PERCHE'... Me ne hanno parlato benissimo

TRAMA: Tutto inizia con un compito assegnato nei primi giorni di scuola: «Scrivi una lettera a una persona che non c'è più». E così Laurel scrive a Kurt Cobain, che May, la sua sorella maggiore, amava tantissimo. E che se n'è andato troppo presto, proprio come May. Per Laurel, la sorella era un mito: bella, perfetta, inarrivabile. Era il sole intorno a cui ruotava tutto, specie da quando i genitori si erano separati. Perderla è stato indescrivibile, qualcosa di cui Laurel non vuole parlare. Ecco perché ha scelto di frequentare un liceo diverso da quello di May, un posto dove nessuno sa cosa è successo davvero, dove non ci sono domande imbarazzanti o sguardi compassionevoli a rincorrerla. Sulla carta, invece, Laurel si lascia finalmente andare. E dopo quella prima lettera, che non consegnerà all'insegnante, continua a scriverne altre, indirizzandole a Amy Winehouse, Heath Ledger, Janis Joplin e altri idoli della sorella scomparsa. Soltanto a loro riesce a confidare cosa vuol dire avere quindici anni e sentire di avere perso una parte di sé, senza nemmeno potersi aggrappare alla famiglia perché è andata in mille pezzi. Soltanto a loro può confessare la paura e la voglia di avventurarsi in quel mondo nuovo che è la scuola, la magia di incontrare amiche che ti fanno sentire normale e speciale al tempo stesso, l'emozione di incrociare lo sguardo di un ragazzo che afferra i tuoi occhi con i suoi e non li lascia andare. Finché, come un viaggio dentro di sé, quelle lettere porteranno Laurel al cuore di una verità che non ha mai avuto il coraggio di affrontare. Qualcosa che riguarda lei e May. Qualcosa che va detto a voce alta: solo così Laurel potrà superare quello che è stato, imparare ad amarsi e trovare il coraggio di andare avanti. Perché la vita è lì, davanti a lei, con tutte le sue infinite strade possibili. E, per quanto possa fare paura, non c'è emozione più grande di sentire il suo battito.


TITOLO: The giver il donatore

AUTORE: Lois Lowry 

GENERE: Distopico

PREZZO: 12

MI ISPIRA PERCHE'... Il trailer del film da cui è tratto è fantastico.

TRAMA: Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando...


TITOLO: Novecento

AUTORE: Alessandro Baricco

GENERE: Romanzo

PREZZO:5

MI ISPIRA PERCHE'... Fino ad adesso ho amato tutti i libri di Baricco che ho letto **

TRAMA: Il libro racchiude la storia, raccontata dall'amico suonatore di tromba, sotto forma di monologo, di Danny Boodmann T. D. Lemon Novecento, pianista sul transatlantico Virginian. Abbandonato sulla nave da emigranti, viene allevato da uno dei componenti dell'orchestra. I suoi elementi naturali divengono il transatlantico, il mare e la musica. Non è mai sceso a terra e vive ed esiste solo sul Virginian dove presto diventa un pianista di successo. Anche se non ha mai visto che mare e porti, viaggia moltissimo, con la fantasia, carpendo le notizie dai passeggeri che incontra. A 32 anni decide di scendere a terra, ma all'ultimo momento Novecento ci ripensa e corre a rifugiarsi nuovamente nell'antro della nave.

Voi ne avete letto qualcuno fra questi?Ce n'è uno che vi ispira particolarmente? Fatemelo sapere <3

                                                                                                                                                       MissDafne


domenica 21 settembre 2014

POSH!! Incontro a Roma con gli attori

Buona serata <3
Vivendo vicino Roma,oggi non potevo di certo perdermi l'incontro con gli attori dell'attesissimo film "Posh"
Ebbene si,quest'oggi,Douglas Booth ( Romeo in Romeo and Juliette) Max Irons (conosciuto per il ruolo di Jared Howe in The Host) e Sam Claflin (Finnick Odair in Hunger Games) sono stati gli ospiti d'onore per un Meet&Green nel negozio "Coin"
Sono riuscita a vederli da vicino,ancora non ci credo!!
Visto che solo alcuni fans potevano avere l'onore di conversare con loro,gli attori si sono affacciati da uno dei balconi del negozio e... ho fatto molte foto,ovviamente **
Ve ne lascio una:

Devo dire che oggi si è rivelata una giornata fantastica,indimenticabile.E adesso non mi resta che andare a vedere questo famigerato film.


TITOLO: Posh

REGISTA: Lone Scherfig

INTERPRETI: Douglas Booth,Sam Claflin,Max Irons

USCITA: 25 Settembre 2014

TRAMA: Dieci studenti dell’università di Oxford sono ammessi nello storico ed esclusivo Riot Club, fondato nel lontano 1776. I ragazzi pensano di poter lasciare un marchio sulla scia delle figure leggendarie che ne hanno fatto parte, ma un grave incidente rovina la loro reputazione. Due le strade possibili: accusare il club per discolparsi, rischiando di essere estromessi per sempre dal giro di chi conta o barattare il proprio silenzio in cambio di un brillante futuro.


Voi avete partecipato all'iniziativa di oggi?Vi sarebbe piaciuto?E riguardo al film...Vi ispira?

                                                                                                              MissDafne


venerdì 19 settembre 2014

30 GIORNI DI LIBRI 14#

Buona serata lettori <3
Questi giorni sono stati veramente micidiali!Ho iniziato il liceo scientifico, e beh,ambientarsi non è stato semplice.
Ma uno spazietto per il mio amato blog,devo pur trovarlo...Quindi eccomi qui con un altro post.
GIORNO 14

Domanda: Il libro che stai leggendo questo periodo.

Allora, questo periodo lo considererei un periodo di stasi,cioè,come avrete ben capito,non ho molto tempo per dilettarmi nella lettura.
Comunque il libro che ho comprato e che inizierò a breve è "The maze Runner la fuga".Sono super curiosa di continuare questa trilogia,visto che il primo libro(Il labirinto/ the maze runner) ,mi è piaciuto veramente molto.

TITOLO: The maze runner la fuga


AUTORE: James Dashner


GENERE: Distopico


CASA EDITTRICE: Fanucci editore


PREZZO: 14.90 euro






Non mi resta che porgere la domanda a voi: "Quale libro state leggendo al momento?"
Spero che continuerete a seguirmi nonostante non possa essere molto presente.Siete fantastici <3

                                                                                                                                                MissDafne

lunedì 15 settembre 2014

Fictional boyfriend tag

Buon pomeriggio lettori <3
Oggi è stato il mio primo giorno nel liceo scientifico,e beh,non è stato semplice.
Se vi va raccontatemi come è stato il vostro primo giorno.

Ma bando alle ciance e passiamo al sodo.Oggi voglio farvi il tag "Fictional Boyfriend Tag"che ho visto nel blog di Down the rabbit hole.
Iniziamo:

1#Il ragazzo più romantico.

Penso proprio che il ragazzo più romantico sia Adam di "Resta anche domani".Mi sono innamorata della sua dolcezza,mentre leggevo.


 2#Il ragazzo cattivo e lunatico ma con un lato buono.

Cattivo non lo è per niente,ma l'aggettivo lunatico mi ha fatto pensare immediatamente a :Quattro/Tobias di Divergent.
Soooo sexy!


3#Il ragazzo con poteri soprannaturali.

Allora,visto che il fatto di "viaggiare nel passato" più essere considerato un super potere,direi proprio: Gideon della trilogia di Red.Nei primi due libri l'ho odiato!Ma nel terzo ha conquistato un posto nel mio cuore.



4#Il ragazzo che vorresti cambiare.
Il personaggio che probabilmente vorrei cambiare è  Travis di "Uno splendido disastro".All'inizio sembrava un personaggio interessante,ma poi alla fine si è dimostrato una sottospecie di "cagnolino!".



5#Il ragazzo che scegli solo come amico.

Il personaggio che ho sempre voluto come amico è Charlie di "Noi siamo infinito".Siamo così simili che non potrebbe nascere altro.Si sa,gli opposti si attraggono.




6#La tua anima gemella.

Ebbene si,la mia anima gemella non è altri che :Augustus Waters di "Colpa
delle Stelle".L'ho adorato fin da subito,dalla prima pagina.


7#Il ragazzo che vorresti sposare.

Il ragazzo che vorrei sposare è: Will Herondale di "Shadowhunters le origini"
E' adorabile,ammettiamolo**



8#Un ragazzo con cui andresti dovunque.

Il ragazzo con il quale andrei dovunque è:Peeta Mellark di Hunger Games.Ho un debole per lui da 2 anni!



9#Un ragazzo con cui vorresti isolarti su un isola deserta.

Beh,non c'è dubbio: Jace di Shadowhunters.




10#Il ragazzo più cazzuto.                                                                  
Assolutamente Thomas del "Labirinto".Mi ha sorpreso,è disposto a fare qualunque cosa.E' coraggiosissimo.



Benissimo,il tag è concluso.Mi piacerebbe sapere le vostre risposte.Coincidono con le mie?!  <3

                                                                                                                          MissDafne



                   




                                                                                                                             
                               

domenica 14 settembre 2014

RECENSIONE CITTA' DI CARTA (GREEN) + sono tornata!!!

Buona serata lettori <3
Mi scuso enormemente per non essere stata presente in questi ultimi giorni,ma visto che l'inizio della scuola è imminente (ricomincia domani,ahimè),ho avuto molto da fare,e per questo ho dovuto accantonare per un po' i libri e il blog :(
Ma eccomi,sono tornata!Più in forma di prima :D

Oggi vi parlerò di "Città di Carta" John Green.

TITOLO: Città di Carta

AUTORE: John Green

CASA EDITRICE: Rizzoli oltre

PREZZO DI COPERTINA: 16,50 euro

GENERE: Young Adult

TRAMA: Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un'inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile. Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l'ultima.

                                  MIA CONSIDERAZIONE 


Inutile nascondervi che comprai questo libro senza leggere la trama,lo comprai perché in quel periodo ero particolarmente in fissa con questo autore.Lo ammetto,questa fissazione è durata un bel po’! (mi sono letta tutti i suoi libri).Come ogni altro libro di John Green, anche Città di Carta ha una sua particolarità,è diviso in tre parti,e l’ultima parte non è divisa in capitoli ma bensì in ore.Devo  dire però,che non è uno dei classici libri che si legge tutto d’un fiato,perché nella seconda parte la storia procede un po’ a rilento.Come avrete capito dalla trama la storia si svolge tutta intorno ad un mistero: la scomparsa di Margo.Da quando la ragazza scompare il libro non fa altro che lasciarti delle incognite aperte: “Sarà morta?Sarà in pericolo? E’ partita per un’avventura? E quindi,nonostante,la seconda parte risulti alquanto noiosa tu sei così curiosa di sapere la fine,che vai avanti.Questo libro affronta quelle che a parer mio sono delle tematiche molto importanti. La prima è la ricerca della propria ideantità. Fin dall’inizio Margo ci viene descritta come una ragazza che ha sempre avuto tutto dalla vita:popolare,bella,spigliata,insomma il prototipo di ragazza che ogni adolescente vorrebbe incarnare.In seguito però,si scopre,che la vera Margo non è realmente così.E’ stata costretta a recitare una parte,è stata constretta a fingersi qualcun altro e questo perché!?!Per la voglia che aveva di compiacere gli altri.E quindi,questo particolare personaggio si sente in crisi con se stesso,tanto da chiedersi “Chi sono veramente io?” Quella della ricerca della propria identità è una fase che un po’ tutti gli adolescenti affrontano (mi ci metto in mezzo anche io),è per questo che il libro l’ho sentito particolarmente vicino.Un’altra cosa che potremo benissimo accostare alla crisi interiore di Margo è l’amore,è come l’amore viene trattato in questo libro.Quentin,il protagonista del racconto è innamorato o almeno crede di esserlo ,fa di tutto per cercarla e quando la trova,consapevole  di quando lei sia diversa dall’idea che lui si era fatto, si rende conto di aver amato per tutto questo tempo la finta Margo,la Margo che lei stessa mostrava agli altri.

“Mi resi conto che non conoscevo Margo.Conoscevo il suo profumo e sapevo come si comportava con me e come si comportava con gli altri.Ma non sapevo cosa l’avesse portata l’,che cosa l’avesse trattenuta e che  cosa l’avesse fatta andare via.Non sapevo perché aveva migliaia di dischi ma non aveva mai rivelato a nessuno la sua passione per la musica.E forse era questo che dovevo fare più di ogni  altra cosa:scoprire chi era Margo quando non era Margo.”

Riguardo alla fine devo dire che mi ha sorpresa.E’ molto semplice ma per niente scontata.Le ultime pagine ti tengono incollata al libro.

 GIUDIZIO: (carino)

Voi l'avete letto? Vi è piaciuto? Fatemelo sapere <3 
                                                                                   MissDafne



giovedì 11 settembre 2014

30 GIORNI DI LIBRI #13

Buongiorno amici e amiche :)
Oggi riprendiamo la rubrica 30 Giorni di Libri...Vi è mancata?
Giorno 13
DOMANDA: Il libro che in questo momento tieni sulla scrivania.

Il libro che tengo sulla scrivania è "Shadowhunters le origini l'Angelo".
Lo tengo lì perchè ieri sera stavo dando un'occhiata alle frasi che avevo sottolineato.Comunque mi è piaciuto molto  come libro,anche se devo ammettere che della Saga delle Origini quello che ho preferito è il secondo,Il Principe.
E' una trilogia molto originale,ve la stra consiglio.

TITOLO: Shadowhunters le Orgini l'Angelo

AUTORE: Cassandra Clare

GENERE: Urban Fantasy

CASA EDITRICE: Mondadori

TRAMA:Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

Ora pongo la domanda a voi: Qual è il libro che tenete sulla vostra scrivania?
L'avete letto questo libro? Vi è piaciuto? Se non l'avete fatto,vi ispira?
                                                                                                                                                 MissDafne

lunedì 8 settembre 2014

BACK TO SCHOOL TAG

Salve lettori,buon pomeriggio <3
Tra esattamente una settimana per me ricomincia la scuola (-_-) ed è per questo che ho deciso di proporvi questo tag che ho trovato sul blog Never say book,che lo ha trovato a sua volta nel blog The Booklover Nargles.

REGOLE: Ci siamo. La Umbridge ha colpito ancora con uno dei suoi assurdi decreti didattici! Per evitare il sovraffollamento delle scuole di magia ha escogitato un nuovo sistema di iscrizione assolutamente casuale, in cui ogni studente dovrà basarsi sulle risposte di uno strano questionario per scoprire come e dove sarà nel nuovo anno scolastico. Infatti insieme alla solita lettera d'ammissione la Umbrige ha allegato queste istruzioni:

"DECRETO DIDATTICO #394: Lo studente dovrà scegliere cinque libri dalla sua libreria, quelli a lui più cari o con personaggi in età scolare. Scriverà i titoli su cinque biglietti diversi, che piegherà e riporrà in oggetto concavo, in modo da facilitare l'estrazione. Man mano, lo studente dovrà aprire ad una pagina casuale il libro estratto, dopodiché eseguire la rispettiva richiesta del questionario, in modo da compilarlo tutto. Ogni libro deve essere estratto due volte, per un totale di 10 estrazioni totali, pari alle domande del questionario. Queste ultime saranno usate per creare la scheda dello studente e reindirizzarlo nella scuola a lui adatta, come stabilito nel Decreto Ministeriale No.234 approvato il 26/08/2014 dal corrente Ministro della Magia"

Libri che ho scelto 
-Divergent
-Shadowhunters le origini la Principessa
-Halfbad
-Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo il Ladro di Fulmini
-Will ti presento Will.


 1#Compagno/a di dormitorio
  Il primo nome che leggerai sulla pagina diventerà il tuo nuovo compagno di stanza.
 Celia di Half bad: Non mi è andata per niente bene.Celia è dura,e mi fa anche un po’ paura.Tende a tenere le persone in gabbia :O





2#Compagna/o di banco
La prima persona a parlare o a fare qualcosa nella pagina.
Will Grayson di Will ti presento Will: Bene,mi è andata molto bene.Will mi è simpaticissimo.Ci divertiremo molto insieme durante le interminabili ore di latino XD







3#Fan club di…
è il momento di iscriverti in un'attività extra-curricolare! Cerca nella pagina qualcosa (un'oggetto, un'hobby, un animale...) su cui fondare un fan club.
Idris da Shadowhunters le origini la Principessa.Devo fondare un fan club su la città dei cacciatori di demoni.OKAY.ahahahahaha





4#Zaino del primo giorno.
cosa dovrai obbligatoriamente portare con te nello zaino il primo giorno? Quell'oggetto che per primo ha attirato la tua attenzione su questa pagina.
Il primo giorno di scuola dovrò portare assolutamente delle gelatine.Mi sono imbattuta in questa parole tra le righe di Percy Jackson.







5#Insegnate preferito.
Il primo nome che leggerai sarà il tuo professore preferito.
Quattro di Divergent sarà il mio insegnate preferito.Mi sta più che bene,tanto già sono innamorata di lui quindi…





SI RICOMINCIA 

6#Colore della divisa.
Cerca nella pagina il colore che diventerà quello predominante della tua uniforme scolastica.
In Shadowhunters la Principessa ho trovato il colore giallo.Quindi la mia divisa  sarà… gialla(?) Orrenda.






7#Animale domestico.
Siccome potete portare con voi un animale, scoprite quale cercandolo nella pagina selezionata (continuate ad aprire a caso finché non lo troviate).
In Half Bad ho trovato serprete.Il mio animale domestico sarà un serprete.Va di male in peggio aahahahhaha






8#Il primo/a della classe.
Il primo nome che leggerai sulla pagina sarà, beh, il secchione della classe.
Annabeth di Percy Jackson sarà la secchiona della mia classe.Beh,essendo la figlia di Atena mi pare più che giusto!








9#Il preside.
 Sperando che non sia la Umbridge, chi è il primo nome che scorgete? Facile, il vostro nuovo preside.
Il preside della mia scuola sarà Tris di Divergent.Un po’ troppo avventata la ragazza per i miei gusti,chissà se sarà una buona preside!




10#L'armadietto.
Sempre lei, la Umbridge, vuole incastrarvi in un suo malefico piano. Cosa sostiene di aver trovato nel vostro armadietto? Esatto, proprio quell'oggetto che per primo scorgerete sulla pagina.
Un telefono.La Umbridge ha trovato  il mio telefono!!!





Il tag è concluso,mi sono divertita molto a farlo.Se vi va portatelo avanti anche voi! <3

                                                                                                                                              MissDafne

domenica 7 settembre 2014

DALLA CARTA ALLO SCHERMO 2# (Colpa delle Stelle)

Ehilà!
Benvenuti in una nuova puntata Della rubrica “Dalla carta allo schermo”.

TITOLO: Colpa delle Stelle

REGISTA:Josh Boone

SCRITTO DA:John Green

USCITA ITALIANA: 4 Settembre 2014

TRAMA: La giovane Hazel Grace Lancaster è sopravvissuta ad un cancro alla tiroide grazie all'assunzione di un farmaco sperimentale. Viene costretta dai genitori a frequentare un gruppo di supporto per sopravvissuti al cancro, dove incontra Augustus "Gus" Waters, un ex giocatore di basket a cui è stata amputata una gamba. Gus e Hazel si innamorano e, grazie a lui, lei ritrova la voglia di vivere e di sorridere. Ma quando la loro relazione diventa sempre più profonda, Hazel cerca di allontanare Gus, per proteggerlo quando il male si ripresenterà. Il male ritorna e Hazel viene ricoverata in ospedale con una grave polmonite; in quel momento Gus le dice di tenere a lei più di quanto si possa preoccupare del dolore che lei potrebbe causargli. Dimessa dall'ospedale, Hazel e Gus si recano ad Amsterdam per incontrare Petre Van Houten, l'autore del loro romanzo preferito. Ma il destino, scritto nelle stelle, ha in serbo per i due innamorati altre dure prove.

                                                 MIE CONSIDERAZIONI 
Prima di iniziare a recensirvi il film,devo dirvi che ho amato il libro alla follia,ancora oggi,dopo circa un anno che l’ho letto,rientra tra i miei libri preferiti *-*
Ma bando alla ciance ed iniziamo. Il film,diretto da Josh Boone,mi ha lasciato completamente a bocca aperta.Devo ammettere,di non aver mai visto un film così inerente al libro da cui è stato tratto.La maggior parte delle volte,ai registi piace un po’ “strafare”,uscire da quella che è la trama del libro,e trasformare il film in tutt’altra cosa,un esempio sono i film di Harry Potter.Sono fatti bene,okay,però in alcuni il regista non sembra aver seguito veramente la storia.Ma torniamo sul nostro argomento principale. Fin dall’inizio,Colpa delle stelle,si è dimostrato un film pieno di sorprese.Prima fra tutte gli attori: Shailene Woodley (Hazel Grace Lancaster) non avevo dubbi che recitasse benissimo,dopo averla vista in circa quattro film,un’idea me la sono fatta,ma Ansel Elgort alias Augustus Waters mi ha colpita.Dopo averlo visto in Divergent,in cui interpretava Caleb,il fratello della protagonista ricordo di aver pensato:”Mh,è carino, chissà se saprà recitare parti più impegnative” Ebbene sì,dopo aver visto Colpa delle Stelle posso confermarlo: Sa recitare,eccome che sa recitare! Avete presente quando leggete un bellissimo libro e poi venite a sapere che faranno un film,ma nel profondo sapete che qualunque attore non potrà mai eguagliare l’idea che vi eravate fatti sul vostro personaggio preferito?Per me Ansel Elgort è Augustus Waters ormai,il perfetto Augustus Waters.L’unica pecca che ho trovato,se proprio vogliamo trovare un difetto al film è il doppiaggio italiano.E’ una cosa abbastanza soggettiva,possono piacere le voci scelte,come possono non piacere,personalmente le avrei preferite diverse:per Augusts una voce un tantino più profonda,mentre la voce di Hazel risulta un po’ falsa,cioè si vede che la ragazza che parla,Shailene Woodley,in realtà non ha quella voce.Non so,non si addice alla sua persona.Ma lasciamo stare,e proseguimo con i pregi .Il film intervalla momenti divertenti,a momenti tendenzialmente drammatici,ed è questo secondo me il suo maggior punto a favore.E’ adatto a grandi e piccini,perché affronta una tematica molto importante e impegnativa,ma sono due adolescenti a raccontare la storia e per questo,usano un linguaggio da adolescenti.Alla fine ho pianto come una demente,non vi dirò ASSOLUTISSIMAMENTE perché,(odio gli spoiler),ma se un film riesce a farmi piangere (cosa non semplice) vuol dire che è un film che vale veramente tanto.E con questo,non posso far altro che consigliarvelo.Fiondatevi nel cinema più vicino e,se non l’avete già fatto vedetelo,con le vostre amiche,vostra madre,il vostro fidanzato,BASTA CHE LO VEDETE.E’ un ordine. XD


Beh,se ancora non sono riuscita a convincervi sicuramente ci riuscirà questo pezzo tratto da un’intervista di Ansel Elgort: I#Qual è il messaggio più importante del film? A#Che non bisogna cambiare il mondo,quello che importa è come ti comporti con le persone che ti vogliono bene,il segno che lasci alle persone che ti sono vicine. 

L'avete visto?Vi è piaciuto?Beh,fatemelo sapere.
                                                                                                                               MissDafne


venerdì 5 settembre 2014

#TAG 10 QUESTIONS OF SUMMER

Buona sera <3
Ho trovato questo bellissimo tag nel blog La tana di una booklover,e ho deciso di farlo anche io.

                               Il miglior romanzo letto durante l’estate  2014
                                      

              Il peggior romanzo letto durante l’estate 2014

                      Un bel romanzo letto a Giugno

                   Un bel romanzo letto a Luglio

               Un bel romanzo letto ad agosto

     Un romanzo terminato sotto l’ombrello
                                 
 Un romanzo che fa parte di una saga o di una serie
                                               
   Un colpo di fulmine estivo:un libro scoperto quest’estate

                                       Una lettura leggera
                             
             NON FACCIO LETTURE LEGGERE XD 

Voi avete letto qualche libro fra questi?Qualcuno vi ispira?Invito chiunque ne abbia voglia a fare questo tag <3
                                                                                                                      MissDafne